World Festival of Poetry a Modica: hug peace!

Modica, 22 giugno 2019 – A Modica si è svolto ieri, 21 giugno, il World Festival of Poetry, al grido di “No war – Hug Peace”. Ventuno poeti si sono uniti al coro di voci di oltre 70 paesi del mondo in simultanea nei 5 contenenti per lanciare un urlo pacifista finalizzato a richiamare l’attenzione della gente e dei governi verso un impegno per la ricerca della pace.

Erano presenti 20 poeti, iblei come Pippo Di Noto, Salvo Miccichè, Marinella Tumino, Giovanna Drago, Raffaele Puccio, Giovanna Vindigni, Silvana Blandino, Franca Cavallo, Gianni Di Giorgio, Carmelo Di Stefano, Antonella Monaca, Giovanni Occhipinti, Elia Scionti, Grazia Dormiente, Salvatore Paolino e Lucia Trombadore, aretusei come Giovanna Alecci, Corrado Di Pietro, Giuseppe Blandino, Ignazia Iemmolo.

Il Reading è stato coordinato dal “poet master” Domenico Pisana, Presidente del Caffè Letterario Quasimodo, che in apertura ha letto il messaggio del Direttore dell’Europa per il Festival, dott. Claudia Piccinno, quindi ha invitato i poeti, dopo la lettura di una loro nota biografica, a leggere versi, quasi tutti improntati a temi sociali riguardanti la pace, il «no alla guerra», la violenza, la solidarietà, le migrazioni, la giustizia… 

Le poesie sono state intervallate da brani musicali e vocali a cura del Duo Estrella (M° Lino Gatto, alla chitarra, e Ilde Poidomani, voce).


Leggi tutto su Ondaiblea
Articolo su RTM

Silvana Blandino

Silvana Blandino è nata a Modica nel 1964, dove risiede.
Appassionata di poesia da sempre, ha pubblicato nel 1992 la prima raccolta in lingua dal titolo Settembre. Si è poi accostata al dialetto leggendo autori come il Meli, Assenza, Ragusa ed altri.
Negli anni 90 ha realizzato dei recitals per l’Unitre di Modica e ha collaborato con la rivista “I mediterranei” . Nel contempo ha partecipato a numerosi concorsi di poesia ottenendo vari e lusinghieri risultati, sia in lingua che in dialetto. Alcuni suoi testi sono pertanto pubblicati su riviste e antologie (Lo specchio, Poesia, Premio Marineo, Premio Diversi Versi, Nuovi Salmi ecc…).
Dal 2005 fa parte del Caffè Letterario Quasimodo (Modica) con il quale contribuisce a portare l’amore per la poesia ed il dialetto nelle scuole e nella società.

Ha pubblicato: 

Settembre (Cultura Duemila Editrice – Ragusa 1992)

‘Na Maccitedda ‘I Carrua (Iblea Grafica-Ragusa 1999)

Sassi E Gerani (Kromatografica – Ispica 2008)

Naca A Bientu (Kromatografica – Ispica 2009)

Sangu E Meli (Kromatografica – Ispica 2014)

Ponte Tibetano (Kromato Edizioni – Ispica 2018)