Pippo Di Noto

Pippo Di Noto, Vittoriese nato nel 1963, attualmente residente a Ragusa, è poeta bilingue. 

Ha pubblicato: I trafichi ra nanna, Ed. Ci.Di.Bi. Ragusa 1990 – poesie in dialetto siciliano; Rimmi, pueta…, Ed. Iblea Grafica Ragusa 1991 – poesie in dialetto siciliano; Primo giorno di scuola, Ed. Iblea Grafica Ragusa 1997 – poesie in lingua italiana; Siti di Paci, Ed. Quaderni del Giornale di poesia Siciliana – Palermo 2004 – poesie in dialetto siciliano; Paci e amici – poesie in dialetto siciliano, Ed. Libroitalianoworld – Ragusa, 2008, Tenni a mmari, Ed. Le Fate Ragusa, 2017- Poesie e Canzoni in dialetto siciliano. Alcune poesie dell’autore sono antologizzate in vari volumi. 

Di lui hanno scritto, tra gli altri, Stefania Elena Carnemolla, Salvatore Di Marco, Lina Riccobene Bancheri, Emanuele Schembari, Giorgio Flaccavento, Lucia Papaleo. 

Ha vinto i Premi “Città di Marineo”, “Ignazio Buttitta” di Favara, “Mario Gori” di Ragusa, “Angelo Musco” di Milo, “Nino Martoglio” di Grotte (ex aequo).  

Operatore culturale, collabora con varie scuole per la realizzazione di progetti sul dialetto Siciliano e sull’Haiku. 

È co-autore della indagine storica “La parrocchia di San Paolo a Ragusa. Dalle origini ad oggi” 

Inoltre, ha collaborato alla pagina culturale del quotidiano Il Diario, Ed. di Ragusa, del settimanale:Città Aperte, del settimanale: Sport Ibleoe del periodico Insieme. È redattore del Quotidiano on-line Ondaiblea.

Attualmente, il poeta, iscritto al Sindacato Nazionale Scrittori, ricopre il ruolo di delegato A.N.A.P.S. e di Consigliere del Direttivo del Centro Servizi Culturali di Ragusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *